Le Nozze d’Oro

Le Nozze d’Oro corrispondono notoriamente al cinquantesimo anniversario di matrimonio: una ricorrenza importante che senz’altro vale di per sé da regalo, ma che non per questo non va festeggiata nella più appropriata delle maniere. L’ideale in casi come questo sarebbe riuscire a organizzare una festa allargata, in modo da poter condividere con tutte le persone care alla coppia la felicità di un amore tanto longevo.

Cosa significano

Le Nozze d’Oro sono considerate uno tra gli anniversari più celebrati al mondo: aver trascorso mezzo secolo assieme ad un’unica persona (cinquant’anni) significa, infatti, essere giunti a un traguardo così epocale da non poter essere passato sotto silenzio. L’inestimabile metallo che dà nome a questa gioiosa commemorazione è, del resto, emblematico: l’oro è, difatti, spesso associato alla buona salute e a un atteggiamento ottimistico nei confronti della vita. Un metallo nobile che dunque è simbolo non solo di splendente bellezza, ma anche di forza e di resistenza a ogni tipo di deterioramento.

Storia delle nozze d’Oro

L’origine di questo tipo di celebrazione è, ad ogni modo, piuttosto oscura: come tutti gli altri anniversari, anche quello dei 50 anni di matrimonio sembra attestarsi come una festività di tipo pagano, e non cristiano, che si iniziò a celebrare in epoca medievale in Germania.

Dato l’alto tasso di mortalità vigente a quei tempi, gli sposi riuscivano a raggiungere nella maggioranza dei casi soltanto il venticinquesimo anno di matrimonio: un’occasione di festa in cui la sposa accoglieva i suoi ospiti indossando una corona d’argento, particolare da cui sarebbe derivata la denominazione tuttora valida delle Nozze d’Argento.

Con l’andar degli anni le condizioni di vita migliorarono e con esse si allungarono anche le aspettative di vita, compresa quella coniugale: fu a quel punto che si cominciarono a celebrare anche i cinquantesimi anniversari di matrimonio, festeggiamenti a cui la sposa prendeva parte con indosso una corona d’oro – accessorio da cui l’evento a tutti ormai noto deve appunto il suo nome.

Tuttavia, la ricorrenza delle Nozze d’Oro, nata anticamente per festeggiare l’immensa fortuna di essere riusciti a portare avanti una relazione così duratura e armoniosa, sta diventando qualcosa di sempre più raro: con l’avvento della modernità, infatti, i matrimoni hanno incominciato a diventare via via più sporadici, nonché a essere celebrati tra persone più in là con l’età.

In più, il divorzio è diventato un fenomeno di una frequenza spaventosa: a maggior ragione, le Nozze d’Oro hanno acquisito un significato ancora più profondo, essendo giunte a rappresentare un avvenimento inusuale che non vuole in alcun modo rievocare un passato nostalgico, ma piuttosto riconoscere e onorare la grandiosità di una realtà di puro amore consolidatasi nel tempo, a dispetto di qualsiasi avversità.

Come festeggiare i 50 anni di matrimonio

Vuoi organizzare al meglio le Nozze d’oro? Stai cercando un ristorante, location/catering o servizi foto/video? Chiedi aiuto ai nostri esperti. 

Le Nozze d’Oro sono perciò un’occasione in cui è bene riunire per pranzo o per cena tutta la famiglia, favorendo così l’incontro tra dimensioni generazionali diverse alle quali ricordare la potenza di un’unione tanto lunga e felice. Celebrare degnamente il cinquantesimo anniversario di matrimonio è pertanto un compito che spetta sia ai due coniugi, sia ai parenti e agli amici stretti che verranno invitati.

Trattandosi di Nozze d’Oro, il motivo dominante dovrà essere proprio quello del nobile metallo: per le decorazioni, allora, niente di più adeguato di un brillante glitter dorato da applicare sui fiori, sui biglietti d’auguri, sulla carta da regalo, sui palloncini e via dicendo.

Anche la tavola andrebbe apparecchiata in accordo a questo leitmotiv: sarebbe, pertanto, davvero opportuno procurarsi una tovaglia dorata, dei bicchieri di cristallo e un servizio di piatti di porcellana dagli orli dorati, candele dorate e anche vasi dorati in cui sistemare i fiori. Per il brindisi, il vino più consigliato è lo Chardonnay, il cui colore giallo paglierino s’intonerà perfettamente a tutto il resto.

Per i festeggiati più credenti, l’ideale in quest’occasione così importante sarebbe rinnovare i voti, magari proprio nel posto in cui si è convolato a nozze cinquant’anni prima; mentre quelli più estrosi potrebbero pensare di organizzare un pic-nic con tovaglioli, piatti e bicchieri sempre rigorosamente dorati. Per quanto riguarda gli abbellimenti floreali, basti sapere che il fiore-simbolo di questa ricorrenza è lo stesso del primo anniversario: la viola.

In merito alle bomboniere, invece, non c’è che l’imbarazzo della scelta: da sacchetti in pizzo con nastri e fiori d’oro a portagioie in ceramica smaltati in oro, da orologi a icone portafoto in laminato, da fiori in ceramica a scatoline in vetro pesante, il tutto proverbialmente decorato col numero cinquanta o con il simbolo delle fedi incrociate e accompagnato da confetti color bianco panna.

Sulla questione regali, invece, sarebbe bene considerare l’età dei festeggiati: trattandosi di persone che sicuramente avranno una certa età, si potrebbe optare per degli oggetti per la casa, come per esempio un quadro o una trapunta matrimoniale, se non addirittura – per quanti possono permettersi di spendere qualcosa in più – un televisore munito di decoder a cui abbinare qualche abbonamento a programmi di loro particolare interesse.

Se poi la coppia in questione è dotata di un certo qual dinamismo e di spirito d’avventura, si potrebbe prenotar loro un viaggio, magari con la stessa meta visitata in Luna di Miele. Un’altra idea regalo di certa riuscita è un’accurata raccolta delle loro fotografie: se si riuscisse a riunire tutte le immagini chiave della loro vita, dalla lontana infanzia fino al giorno del loro grande festeggiamento, passando per il primo incontro, il primo viaggio, il primo figlio e così via, sarebbe davvero qualcosa di grande effetto.

Per chi dispone di un po’ più di tempo, si potrebbe pensare addirittura di realizzare uno slide show delle foto degli sposi su dvd accompagnato da una colonna sonora personalizzata, con le canzoni più rappresentative del loro percorso insieme. Ancora, i più creativi potrebbero cimentarsi nell’allestimento di un “albero dei desideri”, tra i cui rami andrebbero disposti fiocchi dorati, ritratti degli affetti più cari e buoni per cene in ristoranti stellati o biglietti per spettacoli, gite, centri benessere e quant’altro.

Frasi augurali

Ai doni per i due festeggiati andranno naturalmente abbinati dei biglietti d’auguri che dovranno essere all’altezza di una ricorrenza così speciale come quella delle Nozze d’Oro: ecco, dunque, una serie di suggerimenti di frasi ad hoc da cui trarre ispirazione per formulare degli auguri sentiti e adatti all’occasione.

 

La vostra unione, così lunga e felice, costituisce una lezione di vita per tutti noi. Vi giungano i più sentiti auguri da parte dei vostri figli e dei vostri nipoti per le vostre Nozze d’Oro.

 

Un piccolo pensiero per sentirci partecipi di una gioia veramente immensa. Buon cinquantesimo anniversario!

 

La scalata è stata lenta, ma ormai siete giunti alla vetta: non vi resta che godervi il panorama. Buon anniversario!

 

Raggiungere le Nozze d’Oro è un privilegio di cui pochi eletti possono godere: che la salute e la fortuna possano accompagnarvi per tanti altri anni ancora. Congratulazioni!

 

Ai nostri genitori adorati, che oggi festeggiano il loro anniversario d’oro per davvero: grazie di averci insegnato attraverso tutti questi anni il significato profondo del vero amore.