Le nozze d’Argento

Al cadere del venticinquesimo anno di matrimonio si usa festeggiare il noto anniversario delle Nozze d’Argento: un avvenimento di notevole importanza, che va celebrato in maniera elegante e ricercata. Del resto, le Nozze d’Argento rappresentano una vera e propria pietra miliare in fatto di anniversari di matrimonio: aver trascorso insieme un quarto di secolo non è certo una cosa da tutti, anzi. Nessun accorgimento andrà dunque tralasciato per rendere questo giorno davvero memorabile.

Cosa significano

Pare che le radici della ricorrenza affondino in un passato molto antico: stando a un racconto di cronaca scritto intorno all’anno 1000 da un monaco di Cluny, città francese nota per la sua abbazia benedettina, il re di Francia Ugo Capeto, nel visitare i sobborghi di Parigi, dove avrebbe dovuto liquidare l’eredità dello zio mercante di bestie, trovò presso quest’ultimo un servo, ormai vecchio, restato celibe, che aveva dimostrato al suo padrone nel corso di venticinque anni di servizio grande fedeltà.

Nella stessa fattoria, c’era una donna, a sua volta mai unitasi in matrimonio a nessuno.
 Appresa la storia dei due, Ugo Capeto li fece chiamare al suo cospetto e disse alla donna: “Il tuo merito è ben più grande quello di quest’uomo, che pure è grandissimo, perché è cosa assai più difficile la costanza della donna nel lavoro e nell’obbedienza rispetto a quella dell’uomo. Adesso, io vorrei premiarti: niente di meglio che offrirti una dote e un marito.

Dunque, questo fondo da oggi ti appartiene. Se quest’uomo che lavorò qui per venticinque anni acconsente a prenderti in moglie, è pronto anche il marito”. 
Il servo, confuso, replicò: “Maestà, è vostro desiderio che ci sposiamo con i capelli d’argento?”.

Il re, sfilandosi dal dito un anello d’argento tempestato di gemme per infilarlo all’anulare della donna, rispose: “Saranno dunque nozze d’argento e sarò io in persona a donarvi la fede nuziale. L’episodio divenne risaputo in tutta la Francia, a tal punto che si crede che sia proprio da quel momento in poi che abbia avuto inizio il costume delle Nozze d’Argento, delle quali le Nozze d’Oro non sarebbero che un’imitazione a distanza raddoppiata.

Altre fonti, invece, vorrebbero che la tradizione delle Nozze d’Argento abbia avuto origine nella Germania medievale, dove in occasione dei festeggiamenti per il venticinquesimo anniversario di matrimonio la sposa accoglieva i suoi ospiti con in dosso una corona d’argento.

D’altronde, se da secoli il luccicante metallo viene preso a simbolo della ricorrenza non è certo senza motivo: l’argento non solo rappresenta la brillantezza e la radiosità dell’unione celebrata, ma – essendo tra i conduttori di calore il migliore in assoluto – incarna la metafora perfetta per i legami in cui entrambe le parti sono riuscite davvero a compenetrarsi, lasciandosi attraversare dall’energia del loro amore.

Come festeggiare i 25 anni di matrimonio

Vuoi organizzare al meglio le Nozze d’oro? Chiedi aiuto ai nostri esperti. 

Il ricevimento da indire per festeggiare il grande avvenimento ha in genere luogo in un ristorante: qualora la data cadesse in primavera o in estate, si potrebbe optare anche per un pranzo o una cena all’aperto. Qualora poi si disponesse di un’abitazione dai locali abbastanza ampi, si potrebbe organizzare una festa a casa: ad ogni modo, quella della location è una questione d’importanza capitale, perché solo quella giusta consentirà agli amici e ai parenti invitati di non sentirsi a disagio e di godersi a pieno i festeggiamenti.

Trattandosi di Nozze d’Argento, il tema principale delle decorazioni dovrà accordarsi, appunto, al metallo prezioso: il consiglio, perciò, è quello di applicare glitter argentato sui biglietti d’auguri, sulla carta da regalo, sui palloncini, sui centrotavola e via dicendo. Se si riuscisse a imbandire la tavola, rivestita di una tovaglia argentata anch’essa, con un set di porcellana dai bordi argentati si raggiungerebbe davvero la perfezione. Inoltre, in quest’occasione, durante la quale spesso gli sposi rinnovano le loro promesse, il fiore ideale da portare in dono è l’iris, che esprime più di qualunque altro sentimenti profondi quali la fiducia assoluta, la verità e la speranza.

Per quanto riguarda i regali, sarebbe preferibile indirizzare la propria scelta verso articoli di gioielleria in argento o cornici d’argento. In alternativa, non sarebbe una cattiva idea acquistare dei biglietti per qualche spettacolo di particolare interesse, sia esso teatrale, musicale o sportivo, purché piaccia ai due festeggiati. Ma si faccia attenzione a non dimenticarsi di impacchettarli in accordo al colore di riferimento: scatoline e nastri argentati saranno sicuramente le confezioni più gradite. Infine, se si è particolarmente sentimentali, si può pensare a qualche poesia, che andrà scritta rigorosamente con dell’inchiostro argentato per poi riporla in una cornice, naturalmente in argento.

In merito alle bomboniere da far realizzare in occasione delle Nozze d’Argento, le possibilità sono le più disparate: da bauletti di cartone color argento con sacchetti porta-confetto anch’essi argentati a bouquet di roselline di stoffa argentata, da scatoline porta-anelli d’argento a svuota-tasche in vetro con decorazioni in argento, da boccioli di rosa in metallo argentato a boccette di profumo in vetro, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Frasi augurali

Riuscire a trovare le parole adatte a un’occasione speciale come quella delle Nozze d’Argento non è cosa da poco: per far sì che il biglietto di auguri indirizzato ai due fortunati festeggiati sia all’altezza di un evento tanto felice quanto raro, si può allora pensare di dare un’occhiata alle formule più adottate in casi come questo.

Riuscire a stare insieme per venticinque anni è sinonimo di profondo amore, intima comprensione e stima reciproca: possano questi valori continuare ad animare la vostra splendida unione. Auguri!

Se c’è una cosa che negli ultimi venticinque anni non è mai cambiata, quella è il vostro amore: auguri di cuore!

Le Nozze d’Argento sono un traguardo davvero ammirevole: possiate vivere il vostro amore con gioia e serenità per altri venticinque anni ancora!

Per arrivare alle Nozze d’Argento o si è pazzi o si è innamorati per davvero: dal momento che segni di cedimento mentale non se ne sono visti… Complimenti a voi!

Avere dei genitori come voi, che non solo si sono amati così a lungo, ma che hanno anche dato vita a una famiglia così felice, è davvero un miracolo: grazie per tutto quello che ci avete dato e tantissimi auguri!